Recensione Vino Refosco: il friulano

Friuli - Vigneti

Friuli - Vigneti

Per la recensione di oggi vi voglio presentare questo nobile vino friulano: il Refosco.

Voglio sottolineare il mistero ancestrale intrinseco a questo vino d’eccellente qualità, che va degustato lentamente e più  volte per poter essere compreso. In realtà l’aggettivo di fosco gli è stato attribuito dai produttori a causa della particolare colorazione assunta dal peduncolo nella fase di maturazione dell’uva,ma può altresì risultare spigoloso di carattere degustato per la prima volta.
Prende i natali dalla bellissima città d’Aquileia e ne riporta tutta la sua nobile storia: austero e raffinatissimo, non lo definirei gentile ma assolutamente morale. Sono sicuro di aver stimolato la vostra curiosità  perciò ve ne descrivo le caratteristiche: di colore granato molto scuro, dona una fantastico profumo di legno, fieno e frutti rossi. Il sapore amarognolo e vinosissimo rimembra la terra, le castagne, le noci, il  miele di fiori di campo e l’uva passa.
Ovviamente dedurrete che è meraviglioso con la selvaggina alle spezie ma io lo adoro particolarmente coi formaggi di grotta o comunque invecchiati.

Mi raccomando, non lasciatevelo sfuggire!!

foto

Share
friuli venezia giulia, recensione vino, vino , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>