Vini DOCG – Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Vini DOCG - Denominazione di Origine Controllata e Garantita, sono i vini già riconosciuti DOC da almeno cinque anni e ritenuti di particolare pregio, in relazione alle caratteristiche qualitative.

I vini DOCG prima di essere messi in commercio, sono sottoposti, durante la produzione, ad una preliminare analisi chimico-fisica e ad un esame organolettico che certifichi il rispetto dei requisiti previsti dal disciplinare.

L’esame organolettico viene ripetuto, anche nella fase dell’imbottigliamento, per i vini DOCG è infine prevista anche un’analisi sensoriale (assaggio) eseguita da un’apposita Commissione.

Una maggiore qualità del vino può riceve ulteriori titoli aggiuntivi come:

Classico” vino prodotto in una zona di origine più antica nell’ambito della stessa DOCG o DOC.

Riserva” vini che vengono sottoposti ad un periodo di invecchiamento più lungo rispetto a quello previsto dal disciplinare e con regole produttive maggiormente restrittive.

Superiore” vini che hanno una gradazione alcolica più elevata rispetto a quella prevista dal disciplinare.

(wikipedia)
Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>