Il re dei vini sardi: Il Vermentino di Gallura

Vini sardi: Vermentino di Gallura

Vini sardi: Vermentino di Gallura

Oggi parliamo di un vino della Sardegna. Il Vermentino di Gallura è un vino bianco prodotto nell’omonima area sarda compresa tra Olbia e Sassari. I grappoli del vitigno Vermentino sono di forma allungata; la buccia di colore giallo ambrato.

Ha ottenuto nel 1975 il riconoscimento a marchio DOC (Denominazione di Origine Controllata) e nel 1996 il riconoscimento a marchio DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita).

Considerato il miglior vino del territorio sardo, il Vermentino di Gallura è un vino ottenuto dalle uve dell’omonimo vitigno, presenti dal 95% al 100%, a cui possono concorrere uve, sempre a bacca bianca, provenienti da vitigni coltivati nella Gallura.

Si presenta di colore giallo paglierino chiaro, con tenui riflessi verdognoli. Il profumo è delicato, lievemente aromatico, mentre il sapore è secco e asciutto, con un leggero retrogusto amarognolo. La gradazione alcolica è del 12% e se supera il 13% può ottenere la qualifica di “superiore”.

Questo re dei vini sardi giovane e fresco, particolarmente amabile e delicato, si serve ad una temperatura di 8-10 gradi in calici a tulipano durante il pasto, mentre va servito più fresco, circa 6 gradi se lo si apprezza come aperitivo. Ben si accompagna con i primi saporiti della cucina sarda avendo un buon corpo e un’ottima struttura. Viene servito anche con il pesce arrosto, con i molluschi e con i crostacei. Di sicuro interesse è l’abbinamento con il pecorino dolce sardo.

Share
sardegna , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>