Un vino di grande personalità, il Barolo

Barolo su Vinbon blogTre nasi sono quel che ci vuole per il Barolo” diceva Cesare Pavese. Ed evidentemente aveva colto le grandi qualità di questo vino, una delle denominazioni italiane di maggior prestigio, orgoglio prodotto a sud-ovest di Alba, nelle Langhe.

Un vino che ha origine in un paesaggio collinare, in un territorio geografico e culturale così complesso da determinarne un profilo composito e singolare. Altamente pregiato.

Il Barolo è prodotto interamente con uvaggio di Nebbiolo e richiede un invecchiamento di almeno 38 mesi.

Si presenta con il caratteristico colore rosso rubino dai riflessi di granato intenso ma è all’olfatto che stupisce per il suo profumo persistente ed intenso.

Rimanda a profumi fruttati e floreali, di viola e vaniglia soprattutto, riportando alla mente momenti gioiosi dell’infanzia vissuta.

In bocca è un vino persistente, potente, elegante, intenso… non bastano gli aggettivi per descriverlo! Il suo gusto ampio e morbido incanta ogni bevitore di buon Barolo.

Il mio consiglio è di servirlo ad una temperatura di 18°. Il Barolo dà il meglio di sè con carni rosse, selvaggina, cibi tartufati e formaggi stagionati.

Se non l’avete ancora fatto, assaggiatelo e concedetevi così quest’esperienza sublime per naso, palato e cuore!

Share
piemonte, recensione vino , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>