Recensione dell’Assisi Rosso, vino corposo e armonico

Recensione Assisi RossoOggi voglio portarvi in Umbria per una recensione dell’Assisi Rosso Doc, vino la cui produzione è localizzata nella zona di Perugia, Assisi e Spello dove c’è il clima giusto per la maturazione delle uve con le sue caratteristiche tipiche.

Tra i vini umbri l’Assisi Rosso è un vino dal colore rosso rubino dai riflessi violacei e dal sapore asciutto, intenso e persistente dal caratteristico aroma vanigliato e di frutta rossa. Un vino senz’altro corposo e armonico allo stesso tempo.

L’Assisi Rosso nasce dalle uve Sangiovese, Canaiolo e Merlot invecchiate di tre anni in botti di rovere e dopo un affinamento di sei mesi in bottiglia. Proprio il Merlot riesce a donare a questo vino una grande bevibilità e morbidezza.

Il sistema di coltura è a palmetta con diradamento primaverile e lotta integrata senza uso di pesticidi e diserbanti.

L’Assisi Rosso proprio per le sue caratteristiche è ottimo da accompagnare a carni, soprattutto alla selvaggina e va servito ad una temperatura di 18°-20°C per poter essere gustato al meglio.

Da provare assolutamente :)

Share
recensione vino , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>