Il vino veneto Recioto è appagante sotto ogni aspetto

Oggi andiamo a conoscere il vino veneto appagante per antonomasia: il Recioto.

Vino Veneto Valpolicella - Recioto

Vino Veneto Valpolicella - Recioto

Prodotto nella zona della Valpolicella dopo che le uve sono state sottoposte ad appassimento fino a portarle ad una gradazione naturale complessiva non inferiore a 12°, presenta un inebriante carattere, rotondo e sincero, scherzoso e suadente, brillante e restio allo stesso tempo.

E’ prodotto con uve: corvina veronese al 40-70%,rondinella al 20-40% e molinara al 5-25%. Possono altresì concorrere alla produzione uve provenienti dai vitigni rossignola, negrara, trentina, barbera e sangiovese (da sole o congiuntamente) fino ad un massimo del 15%; nonché il 5% di vitigni autorizzati in provincia di Verona. Dedurrete certo che ne scaturisce un bouquet sorprendente ed a mio avviso anche magico!

Già il colore è sintomatico: granato scuro con nuances violacee, molto consistente ed omogeneo. Il vinoso profumo è un regale insieme di botte, fieno, mosto e fiori estivi con spiccate note d’orchidea.

Il sapore è la concretizzazione di un sogno: accentuatissimo sentor di fragoline di bosco e ciliegia lasciano spazio ad incantevoli note d’ananas con lievi sfumature di caffè e tutto ciò gradatamente e pacatamente: divino!

Tradizionalmente accompagnato a dessert farinosi io ve lo consiglio invece come vino a tutto pasto. La cosa potrebbe risultare oltraggiosa ai più, ma se provate ad accompagnarlo ad esempio ad una cenetta casalinga stagionale, vi stupirà per la sua gentilezza! E’ un nobile dalle mille risorse!

Share
recensione vino, veneto , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>