Il Rosso di Montalcino, il vino dell’amore

Rosso di Montalcino

Montalcino - Toscana

Voglio proprio sfatare la leggenda metropolitana secondo la quale sarebbe il brunello di montalcino il vino romantico per antonomasia ed adatto a ricorrenze quali San Valentino ed anniversari di matrimonio. Avete mai assaporato tutte le sfumature del rubino, ovvero il giovane rosso di  montalcino? Consigliandovelo, ne sono quasi geloso ;)

Per questo nobile toscano che adoro, serve l’utilizzo di uve sangiovese grosso in purezza.
Il processo di vinificazione prevede che la fermentazione del mosto avvenga a contatto con le vinacce, le quali in questa fase rilasciano buona parte delle sostanze aromatiche in esse contenute. Il processo di fermentazione, che ha durata variabile, è seguito dalla svinatura, con la separazione della vinaccia dal mosto. Al termine di questo periodo, il vino viene imbottigliato in bottiglie necessariamente di tipo bordolese e immesso al consumo solo dopo il 1° di settembre dell’annata successiva a quella della vendemmia.

Il colore è rubino composito, limpido e brillante; il profumo intenso e fragrante di frutta fresca,con sentor di marasca;il gusto è fortemente sensuale di frutta rossa con spiccate note di ciliegia.

Suadente e fresco, armonico e persistente, piacevolissimo e semplice, si abbina
canonicamente ai piatti tipici della cucina toscana ma l’ho provato con le più diverse proposte della cucina internazionale: amabilissimo!

Share
recensione vino, toscana , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>